In evidenza

Pubblicato il 20 settembre 2017 da confesercenti

La Confesercenti di Matera cambia sede

Lunedi 25 settembre gli uffici della Confesercenti si trasferiranno dal civico n. 25 al civico n. 3/B di Via Ugo La Malfa; la nuova sede avrà locali con ingresso autonomo e sarà ubicata sulla scalinata che collega via Ugo La Malfa con via Parri (Centro Direzionale). Continua a leggere…

Pubblicato il 4 settembre 2017 da confesercenti

Matera – Stop alle guide turistiche non in regola

Confesercenti e Confcommercio esprimono la loro soddisfazione per l’ordinanza sindacale relativa all’Accoglienza turistica ed al divieto di disturbo della quiete e della libertà del turista, viste le numerose sollecitazione inviate dalle stesse all’amministrazione comunale. L’immagine della città Capitale Europea della Cultura, non può essere deteriorata da una cattiva accoglienza dei turisti e da forme di illegalità che creino azioni di disagio a quanti decidano di visitare la nostra città. Continua a leggere…

Pubblicato il 1 settembre 2017 da confesercenti

Anche a Matera i negozi lasciano il posto alle attività turistico ricettive

I dati nazionali diffusi dall’Ufficio Economico di Confesercenti che riguardano meno commercio tradizionale, più ristorazione e turismo, rispecchiano, in proporzione, quello che è successo anche sul territorio materano a seguito della grande recessione scoppiata a fine agosto di dieci anni fa. Continua a leggere…

Pubblicato il 22 agosto 2017 da confesercenti

Guide turistiche abusive a Matera: Confesercenti chiede più controlli

Da più parti ci giungono segnalazioni di turisti vittime di novelli Ciceroni in grado di offrire loro un servizio degno dei migliori e, se questi ultimi non sono proprio accondiscendenti, l’accompagnatore fa ricorso a metodi … più convincenti! Continua a leggere…

Pubblicato il 16 agosto 2017 da confesercenti

“Caro fitti” a Matera nel centro storico – Confesercenti puntualizza

L’appunto rivolto alle Associazioni di categoria a proposito del silenzio sul “caro fitti” nel centro storico di Matera merita alcune precisazioni; l’allarme fu lanciato a proposito del trasferimento della “Libreria dell’Arco”, qualche tempo fa, durante un incontro con l’Amministrazione Comunale di Matera che intendeva rimodulare la Tosap (oggi Cosap) soprattutto per le attività commerciali ricadenti nel Centro Storico. Continua a leggere…