In evidenza

Pubblicato il 16 agosto 2017 da confesercenti

“Caro fitti” a Matera nel centro storico – Confesercenti puntualizza

L’appunto rivolto alle Associazioni di categoria a proposito del silenzio sul “caro fitti” nel centro storico di Matera merita alcune precisazioni; l’allarme fu lanciato a proposito del trasferimento della “Libreria dell’Arco”, qualche tempo fa, durante un incontro con l’Amministrazione Comunale di Matera che intendeva rimodulare la Tosap (oggi Cosap) soprattutto per le attività commerciali ricadenti nel Centro Storico. Continua a leggere…

Pubblicato il 14 luglio 2017 da confesercenti

Paolo Fuina: Pienamente funzionanti gli stabilimenti balneari di Metaponto

Gli stabilimenti balneari di Metaponto ed in particolare quelli della foce Bradano, sicuramente l’area più colpita dagli incendi di giovedì 13 luglio, sono tutti riaperti e pienamente funzionanti. Lo riferisce Paolo Fuina a nome del Sindacato Balneari Confesercenti  (Fiba) e titolare del DomPablo. Continua a leggere…

Pubblicato il 29 giugno 2017 da confesercenti

A Matera i saldi il due luglio

Anche quest’anno la stagione dei saldi avrà inizio il prossimo due luglio – in coincidenza con la festa patronale in onore di Maria SS. Della Bruna – e terminerà il due settembre. Continua a leggere…

Pubblicato il 27 giugno 2017 da confesercenti

Eletta la nuova giunta della Confesercenti

      La Presidenza provinciale della Confesercenti di Matera ha eletto la nuova Giunta; ne fanno parte Francesco Lisurici – Presidente, Angela Martino – Vice Presidente vicario ed i vice Presidenti: Tiziana Lisi – avvocato – con delega alla formazione, credito ed Continua a leggere…

Pubblicato il 14 giugno 2017 da confesercenti

Cali carburanti, la Cassazione: vanno sempre rimborsati

Sulla questione cali interviene la Cassazione. Con una sentenza che da una lato mette certezza in una materia volutamente controversa e dall’altro apre nuovi spazi per la regolamentazione tra le parti. Si sa che per i gestori anche ottenere il rimborso dei cali carburante è divenuto, nel corso del tempo, una questione complessa. Abbiamo costantemente notizia di rimborsi semplicemente ignorati, molto spesso sviliti ad importi parziali. Accade sempre più di frequente, poi, che anche le comunicazioni cali formalmente Continua a leggere…