Raccolta porta a porta rifiuti Centro Storico di Matera: Rete Imprese chiede di migliorare il servizio

Gli operatori turistici, commerciali e del settore artigianale alimentare sono preoccupati perchè alla vigilia della bella stagione, l’Amministrazione Comunale di Matera non ha fatto ancora sapere come intende procedere per la raccolta differenziata dei rifiuti; in sostanza, tutti d’accordo che l’attuale sistema del porta a porta va rivisitato perchè non offre un’ immagine decorosa della Città per la presenza in strada di bustoni di rifiuti (raccolta prevista in una forbice di svariate ore 06,00-12,00 per esempio) e perchè, vista la tipologia dei locali ivi ubicati, non permette lo stoccaggio provvisorio con particolare riferimento alla frazione di umido, che invece ha la necessità di essere allontanata dai locali ove viene prodotta; pertanto nulla ancora è dato sapere sul ricorso alle isole ecologiche o addirittura alla reintroduzione dei cassonetti così come il Sindaco e l’Assessore delegato hanno più volte enunciato nei vari incontri tenuti con i rappresentanti delle associazioni di categoria.

La speranza è che nei prossimi giorni, siamo oramai a due settimane dal ponte pasquale, l’Amministrazione Comunale possa adottare il nuovo sistema di raccolta differenziata così come concordato con i rappresentanti degli operatori, in maniera tale da garantire una immagine del Centro Storico e dei Sassi priva di rifiuti e alleggerire le attività dalla presenza ingombrante dei rifiuti differenziati con particolare riferimento alla frazione organica.