Incentivi per l’innovazione delle microimprese commerciali lucane

Come annunciato lunedi scorso dal Presidente Pittella e dall’Assessore allo Sviluppo Cifarelli, i Bandi per il commercio, artigianato e “mini Pia” sono in dirittura di arrivo; si completa così un iter fortemente voluto dalla Confesercenti di Matera che darà sollievo a qualche centinaio di piccole attività commerciali attive sul territorio regionale da almeno 36 mesi.

Ci tenevamo all’uscita di questo Bando – dichiara il Presidente Lisurici – perchè rappresenta una sorta di riconoscimento premio a quelle attività commerciali che soprattutto da un decennio a questa parte hanno resistito alle intemperie di una crisi economica senza precedenti e non ancora conclusa.

Grazie alla nostra caparbietà, ma soprattutto grazie al presidente Pittella e all’Assessore Cifarelli che hanno creduto mettendo a disposizione gli Uffici che in maniera egregia hanno tradotto in norma le nostre indicazioni, siamo arrivati a questa tappa che vedrà attive le associazioni di categoria che con propri sportelli e  proprie iniziative animeranno le risposte alle richieste di informazioni da parte degli interessati.

E’ ovvio che il nostro ruolo non finisce qui – conclude Lisurici – ma continueremo a provocare i massimi esponenti regionali anche per il futuro affinchè vengano messe in campo ulteriori piccole formule di sostegno per le micro e piccole imprese (che rappresentano l’ossatura del sistema economico locale) per avviare quella ripresa di cui tanto si parla; proprio in questi giorni stiamo registrando il successo degli Avvisi dei voucher digitalizzazione, della Zona Franca Urbana e speriamo prossimi anche gli aiuti per l’accesso al credito.